Come pulire il vano motore

 Come pulire il vano motore

Dan Hart

I passaggi per pulire in sicurezza il vano motore

Non pensate nemmeno di usare un'idropulitrice per pulire il vano motore o per rimuovere il grasso dal motore. Un'idropulitrice fa penetrare l'acqua nei connettori elettrici, causando l'impossibilità di avviare il motore al termine dell'operazione. Ecco il metodo sicuro per rimuovere il grasso e pulire il vano motore in tutta sicurezza.

Iniziare a proteggere l'elettronica

Acquistate alcune scatole di pellicola antistatica e di pellicola Press'n Seal in un discount. Avvolgete tutti i connettori elettrici nel vano motore con la pellicola antistatica o con la pellicola Press'n Seal. Stendete la pellicola Press'n Seal sull'alternatore per sigillare tutte le aperture. In alternativa, infilate un sacchetto di plastica sull'alternatore e chiudetelo con del nastro adesivo. Se il vostro motore è dotato di un coperchio di sicurezza, rimuovetelo e mettetelo da parte.Quindi rimuovere le bobine di accensione e avvolgerle insieme per proteggerle dallo sgrassatore e dall'acqua.

Stendere la pellicola trasparente o press'n seal sul coperchio della valvola e sull'area della candela per tenere lontana l'acqua.

Consigli e miti sulla pulizia del motore

Se il motore è dotato di accensione a bobina, è necessario prestare particolare attenzione affinché l'acqua non penetri nei tubi delle candele. In effetti, è meglio usare un detergente spray come Krud Kutter (invece del detergente per motori aerosol GUNK) sui coperchi delle valvole. Pulire a mano i coperchi delle valvole con uno straccio o con carta assorbente ed evitare di bagnarli con acqua.

Evitare le idropulitrici

Le guarnizioni in silicone dei connettori elettrici non sono state progettate per resistere a 3.000 psi, quindi perdono e mandano in cortocircuito i contatti elettrici. Peggio ancora, il lavaggio a pressione non solo spinge l'acqua nei connettori, ma anche i detergenti, il grasso e l'olio. Questo può causare corrosione lungo la strada. La tentazione è forte.di usare un'idropulitrice, ma vi invito a evitarla: dà solo problemi.

Guarda anche: Codice di guasto P0171 Kia

I detergenti per motori biodegradabili continuano a inquinare

Se pensate che l'uso di un detergente biodegradabile a base d'acqua non inquini quando pulite il vano motore, vi prendete in giro. Tutto l'olio e il grasso che si stacca dal motore è considerato un inquinante. Solo perché il sapone si biodegrada, non significa che lo farà anche l'olio. Se usate un sapone biodegradabile ma lasciate che le acque di scolo confluiscano in una fognatura, INQUINATE ANCORA! Dovete utilizzare un assorbenteper raccogliere il deflusso di olio e grasso.

Sgrassare e catturare

Acquistate uno sgrassatore spray schiumoso o in gel come GUNK Foamy Engine Cleaner, GUNK Heavy Duty GEL Engine Degreaser o GUNK Original Engine Degreaser. Successivamente, acquistate un tappetino assorbente in un negozio di ricambi auto locale o su newpig.com. Posizionate il tappetino sotto il vano motore in modo che catturi i residui di grasso. Perché è così importante? Perché tutti i residui del progetto di pulizia del vano motore possono inquinare la zona circostante.acqua di drenaggio.

Il grasso sul motore è formato in realtà da olio motore cotto a causa del calore. Quando lo si scioglie con un prodotto per la pulizia del motore, è considerato un inquinante. Se si risciacqua semplicemente il motore e si lascia che il deflusso si riversi nelle fogne o nel prato, si sta inquinando. Quanto? Sentite questa: un solo quarto di residuo di olio motore inquina 250.000 galloni di acqua pulita eche l'acqua inquinata finisca nei laghi e nei corsi d'acqua.

Guarda anche: Diagrammi della cinghia serpentina Acura 2010

Un tappetino assorbente attirerà e tratterrà le colature oleose, che potranno poi essere smaltite nella spazzatura invece di lasciare che l'olio e il grasso finiscano nei fornitori di acqua dolce.

Riscaldare il motore e applicare lo sgrassatore

Avviare il motore e farlo girare fino a quando è caldo, ma non bollente. Un motore caldo ammorbidisce il grasso rappreso, ma un motore caldo fa evaporare rapidamente i solventi detergenti dello sgrassatore. Una volta caldo, spruzzare lo sgrassatore sul motore, iniziando dall'alto. Lasciare riposare lo sgrassatore per il tempo consigliato. Quindi spazzolare gli accumuli più grossi con una spazzola di filo o di nylon. Riapplicare lo sgrassatore su quelliin modo che possa penetrare attraverso i segni del pennello.

Quindi risciacquare con un tubo da giardino. Ripetere l'applicazione dello sgrassatore per le aree più difficili.

Per concludere il lavoro, applicare lo spray protettivo per motori GUNK, che aggiunge uno strato protettivo ai componenti del motore per facilitare le operazioni di pulizia future. Inoltre, lo spray conferisce una piacevole lucentezza ai componenti del motore.

Se si dispone di un compressore d'aria, soffiare via l'acqua in eccesso prima di rimuovere gli involucri protettivi.

Rimuovere l'involucro protettivo

Svolgere tutti i connettori elettrici e reinstallare le bobine di accensione.

©, 2019

Dan Hart

Dan Hart è un appassionato di automobili ed esperto di riparazione e manutenzione di automobili. Con oltre 10 anni di esperienza nel settore, Dan ha affinato le sue capacità attraverso innumerevoli ore di lavoro su varie marche e modelli. La sua passione per le auto è iniziata in giovane età e da allora l'ha trasformata in una carriera di successo.Il blog di Dan, Tips for Car Repair, è il culmine della sua esperienza e dedizione nell'aiutare i proprietari di auto ad affrontare problemi di riparazione comuni e complessi. Crede che tutti dovrebbero avere una conoscenza di base della riparazione dell'auto, poiché non solo consente di risparmiare denaro, ma consente anche alle persone di assumere il controllo della manutenzione del proprio veicolo.Attraverso il suo blog, Dan condivide suggerimenti pratici e facili da seguire, guide dettagliate e tecniche di risoluzione dei problemi che suddividono concetti complessi in un linguaggio comprensibile. Il suo stile di scrittura è accessibile, rendendolo adatto sia ai proprietari di auto alle prime armi che ai meccanici esperti che cercano ulteriori approfondimenti. L'obiettivo di Dan è fornire ai suoi lettori le conoscenze e la fiducia necessarie per affrontare da soli le attività di riparazione dell'auto, evitando così inutili viaggi dal meccanico e costose spese di riparazione.Oltre a mantenere il suo blog, Dan gestisce anche un'autofficina di successo dove continua a servire la sua comunità fornendo servizi di riparazione di alta qualità. La sua dedizione alla soddisfazione del cliente e il suo impegno incrollabile per la consegnal'eccezionale fattura gli ha fatto guadagnare una fedele base di clienti nel corso degli anni.Quando non è sotto il cofano di un'auto o non scrive post sul blog, puoi trovare Dan che si diverte ad attività all'aperto, partecipa a fiere automobilistiche o trascorre del tempo con la sua famiglia. Da vero appassionato di auto, è sempre aggiornato sulle ultime tendenze del settore e condivide con entusiasmo le sue intuizioni e raccomandazioni con i lettori del suo blog.Con la sua vasta conoscenza e la sua genuina passione per le auto, Dan Hart è un'autorità fidata nel campo della riparazione e della manutenzione delle auto. Il suo blog è una risorsa inestimabile per chiunque cerchi di mantenere il proprio veicolo senza intoppi ed evitare inutili grattacapi.